top of page

OTORINOLARINGOIATRIA - O.R.L.

L’otorinolaringoiatria si occupa dello studio, diagnosi e cura delle malattie che interessano bocca, naso e orecchie.

Rientra nell’area otorinolaringoiatrica anche la audiologia, una specialità che si occupa delle malattie dell’orecchio e dei sensi dell’udito e dell’equilibrio.

Di cosa si occupa l’otorinolaringoiatra?

Il suo obiettivo è garantire la salute di orecchio, naso e gola diagnosticando, trattando e monitorando le patologie e i disturbi che possono colpirli.

 

Quali sono le patologie trattate più spesso dall’otorinolaringoiatra?

Fra le patologie più spesso trattate dall’orinolaringoiatra si annoverano:

  • malattie della faringe, come la tonsillite (soprattutto se cronica), i fibropapilloma, anomalie del palato e problematiche come le apnee notturne e il russamento

  • malattie della laringe, come paralisi delle corde vocali, noduli, polipi, cisti e stenosi laringee

  • malattie delle ghiandole salivari, ad esempio la scialoadenite e la calcolosi salivare

  • malattie dell’orecchio, come l’otite media, la perforazione del timpano, l’otosclerosi, le vertigini, i disturbi del labirinto e gli acufeni

  • malattie infiammatorie del naso, come la sinusite, le adenoiditi, le poliposi e l’ipertrofia dei turbinati

  • malformazioni del naso e del setto nasale

  • sordità

  • tumori alla testa e al collo

  • otosclerosi

 

Quali sono le procedure più utilizzate dall’otorinolaringoiatra?

L’otorinolaringoiatra procede prima di tutto all’anamnesi, raccogliendo informazioni sulla storia medica e familiare e sullo stile di vita del paziente. In seguito procede all’esame obiettivo attraverso:

  • ispezione del cavo orale

  • ispezione dell’orecchio

  • palpazione del collo

 

Fra le procedure più utilizzate sono incluse:

  • asportazione del tappo di cerume (lavaggio auricolare)

  • esame audiometrico

  • esame impedenzometrico

  • esame vestibolare

  • impedenziometria

  • laringoscopia

  • otoscopia

  • rinoscopia

 

Quando chiedere un appuntamento con l’otorinolaringoiatra?

Un appuntamento con l’otorinolaringoiatra può essere utile in caso di ronzii nell’orecchio, problemi di udito, orecchio chiuso, naso chiuso senza un motivo apparente, sensazioni di sbandamento, problemi di equilibrio e vertigini, dolore continuo alla gola o sensazione di corpo estraneo al suo interno e abbassamento persistente della voce.


Visite regolari sono inoltre consigliate a tutti coloro che sanno di soffrire di un problema di natura otorinolaringoiatrica.

Presso i Poliambulatori San Luigi puoi prenotare le seguenti prestazioni:

  • Visita O.R.L.

  • Rimozione Tappo Cerume

  • Esame Audiometrico

  • Fibroscopia

  • Tampone Auricolare

  • Visita Otovestibolare

bottom of page